- MADRID -

scoprite con me madrid e i suoi dintorni...

Francesca Signoretta / 14 - 21 Maggio 2015



1° Giorno: - SAN LORENZO DE EL ESCORIAL -

Eccoci in partenza, trasferimento all'aeroporto di Milano Malpensa ed imbarco sul Volo Air Europa.

Ci incontriamo con la Guida all'aeroporto di Madrid-Barajas, sistemiamo i bagagli sul pullman GT riservato e partiamo per San Lorenzo de El Escorial, dove viene effettuata la visita del magnifico Real Sitio de San Lorenzo de El Escorial: un monumento complesso costruito da Juan de Herrera e voluto da Felipe II in ricordo del martirio di San Lorenzo.

La Basilica offre ben 44 altari con pale dipinte; gli appartamenti reali con l'affrescato Salone delle Battaglie; le Sale Capitolari dove si possono ammirare maestri spagnoli e italiani della pittura e la Biblioteca con gli oltre 40 mila volumi: una visita davvero unica! Proseguiamo per Salamanca e arriviamo in serata in Hotel al "Gran Hotel Corona Sol 4* ".


2° Giorno:  - SALAMANCA -

Intera giornata dedicata alla scoperta di Salamanca, città dalle vivaci atmosfere di giorno e di sera. Ci incontriamo con la nostra Guida e iniziamo a visitare il centro storico, famoso per gli innumerevoli palazzi di architettura rinascimentale designato Patrimonio dell'Umanità nel 1988.

 

Passiamo da Plaza Mayor in modo tale che da qui riusciamo ad ammirare la Cattedrale (monumento eminente dell'Arte Romanica del secolo XII) e la Casa de las Conchas tutta decorata con conchiglie (il simbolo dell'Ordine di Santiago).

Dopo il pranzo riprendiamo le visite tra cui la nota Università fondata nel 1218 da Alfonso IX, la più antica della Spagna;  rientriamo in Hotel con un'uscita serale per ammirare la bellissima cittadina anche di notte.


3° Giorno: - AVILA-SEGOVIA -

Carichiamo le valigie sul Bus e partiamo per Avila: una stupenda città castigliana ai piedi della Sierra de Guadarrama, dichiarata Patrimonio dell'Umanità. Iniziamo con la visita guidata del centro storico, ricco di conventi, di case sognorili risalenti ai secoli XVI e XVII e di chiese romaniche di "casta apparenza", tra le quali spicca quella di Santa Teresa.

 

Pranzo in ristorante e proseguimento per Segovia. Nel pomeriggio visitiamo insieme alla guida l'Alcazar: una eccezionale roccaforte edificata in cima ad un monte roccioso, alla confluenza dei fiumi Eresma e Clamores. Pernottiamo presso l'Hotel "Puerta de Segovia 4* ".


4° Giorno:  - SEGOVIA-MADRID -

Proseguiamo con la visita del centro storico di Segovia senza tralasciare il maestoso e magnifico Acquedotto del I secolo a.C. L'Acquedotto di Segovia sfida il tempo che passa, attraversando da un capo all’altro la città alla quale ha apportato acqua e bellezza per quasi 2000 anni. Situata a solo un’ora da Madrid, è una meta obbligatoria per centinaia di migliaia di visitatori ogni anno.

 

Pranziamo presso il ristorante tipico ASADOR EL HIDALGO e partiamo per Madrid. Arriviamo percorrendo un tour panoramico in pullman della città dove ammiriamo il Paseo de la Castellana, la Plaza de Espana e la monumentale Plaza de Toros de la Maestranza dove vengono effettuate le corride. Arriviamo presso l'Hotel "Senator Gran Via 4* ".


5° Giorno:  - CONSUEGRA-TOLEDO -

Partiamo per Consuegra: località nota per il Castello Muela o Consuegra, di origine musulmana, ma soprattutto per i mulini a vento, tutti battezzati con nomi tratti dal lavoro immortale di Miguel de Cervantes: "Don Chisciotte".

 

Preseguiamo il tour verso Toledo: nobile città medievale, un tempo capitale del regno di Castilla ed oggi un monumentale centro di arte. Pranziamo presso CARLOS V e a seguire visitiamo il centro storico dove ammiriamo l'imponente Cattredrale; la Chiesa di Saint Tomé (che ospita il celebre dipinto di El Greco); la Sinagoga di Santa Maria la Blanca ed il Real Alcazar: palazzo-fortezza che sovrasta la città.


6° Giorno:  - MADRID -

Ci trasferiamo al Museo do Prado e visitiamo una delle pinacoteche più grandi e più belle del mondo: è il museo più visitato della Spagna. Se vi piace l’arte, è uno dei luoghi che bisogna conoscere. Nel Museo del Prado si possono infatti ammirare le opere dei grandi maestri della pittura, sono esposti artisti come Picasso, Goya o Rembrandt... Davanti a questi capolavori ci si emoziona, ci si appassiona e si perde addirittura la nozione del tempo. Un lusso alla portata di tutti.

 


7° Giorno: - MADRID -

Abbiamo la mattinata a disposizione per una visita libera della città, così ne approfitto con un gruppetto dei miei per scoprire il Giardino Botanico Reale: dichiarato Giardino artistico nel 1942, comprende collezioni eccezionali, come l’erbario con oltre un milione di esemplari, la biblioteca e un archivio con quasi 10.000 disegni, oltre alle 5.000 specie di piante vive in mostra.

 

Proseguiamo verso il Parque del Retiro: spettacolare parco cittadino di oltre 110 ettari di estensione situato in pieno centro storico di Madrid.

Da sempre un centro di ritrovo amatissimo dai madrileñi, costituisce sicuramente una visita da non perdere; il luogo perfetto per fare una pausa durante le vostre passeggiate alla scoperta dei musei e le bellezze della capitale spagnola.

 

Il pomeriggio lo dedichiamo alla scoperta del Palazzo Reale e del centro storico: l'Antiguo Alcàzar, distrutto da un incendio devastante nel 1734; la Plaza de la Armeria, finacheggiata da lunghi portici; la Real Armeria con la sua stupenda raccolta di armi ed armature usate dai Re di Spagna.

 


8° Giorno: - ALCALA' DE HERANES -

Carichiamo i bagagli sul Bus e partiamo per la visita libera di Alcalà de Henares, dichiarata Patrimonio Mondiale dall'Unesco e città natale dello scrittore Miguel Cervantes. Città dai molti tesori, assolutamente da non perdere, anche considerando che non è molto distante da Madrid. Uno su tutti la sua Università, tutelata dall'Unesco come patrimonio dell'Umanità. Ci sono luoghi in cui ci si reca appositamente per ammirare un quadro, una chiesa, un paesaggio, un personaggio: a Toledo si cerca El Greco; ad Avila Santa Teresa; all'Escorial Filippo II. Ad Alcala de Henares si va alla riscoperta di Miguel de Cervantes, che qui nacque il 9 Ottobre 1547 e che è universalmente conosciuto per essere l'autore di Don Chisciotte della Mancia.

 

Nel primo pomeriggio eccoci di rientro all'aeroporto di Madrid e rientro in Italia con volo Air Europa.