7 - 9 LUGLIO

FESTA DI SAN BERNARDO

- Macugnaga -

Da venerdì 7 a domenica 9 luglio si svolgerà a Macugnaga la 31° Edizione della Fiera di San Bernardo, tradizionale mostra mercato di artigianato alpino e Walser, aperta a tutti coloro che desiderano approfondire la cultura e le tradizione delle genti di montagna.

 

La manifestazione verrà inaugurata ufficialmente, alla presenza delle autorità, sabato alle ore 15.00 in Piazza Municipio. Domenica, si svolgerà la processione seguita dai rappresentanti in costume delle comunità Walser, la benedizione degli attrezzi di montagna e nel pomeriggio la premiazione delle sculture.

 

La Fiera di San Bernardo è sicuramente la festa più importante e caratteristica di Macugnaga, celebrata ogni estate durante il primo week-end di luglio.

 

Nata con l'intento di far rinascere l’antica Fiera dell’Assunta, che si svolgeva a Macugnaga già in epoca medioevale, la Fiera di San Bernardo richiama ogni anno un numero sempre maggiore di artigiani che espongono i loro prodotti dando dimostrazione delle diverse tecniche di lavorazione.

 

Sculture in legno e in pietra, ceramiche, ricami, cesti intrecciati, ferri battuti, attrezzi da lavoro, riproduzioni miniaturizzate delle casette Walser sono i principali prodotti artigianali esposti e messi in vendita durante la fiera.

 

Gli espositori provengono non solo dalle vallate del Monte Rosa, ma anche dalla Valle d'Aosta, dal Piemonte, dalla Lombardia, dalla vicina Svizzera e dall’Alto Adige.

 

Oltre alla Fiera di San Bernardo, sono molte altre le ricorrenze festeggiate a Macugnaga, come la Giornata del Latte o la Giornata della Lana, rivisitazioni di giornate di vita agreste in ricordo di un lontano passato.


CURIOSITA'

Macugnaga è una splendida località alpina situata ai piedi dell'imponente parete est del Monte Rosa, a 1327 m s.l.m.

 

La storia di Macugnaga, località spesso descritta come la "perla del Rosa", ebbe inizio nel XII secolo, quando i Walser, popolo di origine alemanna proveniente dal Vallese, occuparono questa amena conca dell'alta Valle Anzasca, iniziando così la colonizzazione Walser attorno al Monte Rosa.

 

Quelle antiche genti seppero sfruttare al meglio quanto offerto loro dagli alpeggi d'alta quota e con la loro capacità di adattamento diedero origine ad una tra le più caratteristiche comunità alpine, tramandando, di generazione in generazione, lingua, usanze e cultura.

 

Oggi la tradizione Walser è testimoniata dall’architettura delle abitazioni di Macugnaga, dai costumi che le donne del paese indossano in particolari occasioni, dalla lingua Titsch ancor oggi parlata dagli anziani, e dal Dorf piccolo nucleo abitativo del 1200 con la chiesa coeva, il cimitero e l’antico tiglio secolare.

 

A poca distanza sorgono il Museo storico della Montagna e dell’Alpinismo e il Museo del Contrabbando, mentre per visitare il Museo Casa Walser, un’abitazione d’epoca completa di arredi e oggetti di uso quotidiano, bisogna recarsi alla frazione Borca. Qui si scoprono i dettagli di un’architettura e una cultura eccezionalmente avanzate, che permettevano di vivere ad alta quota tutto l’anno: ogni costruzione, distribuita su tre piani, conteneva casa, stalla e granaio, ed era circondata al primo piano da un ampio loggione in cui stavano a essiccare fieno, segale e canapa. I Walser sfruttavano con perizia i materiali dei boschi, cioè pietra, usata a secco per i basamenti, larice per le travi e abete per i tavolati, e creavano piccole unità autosufficienti, ognuna con sorgente, forno e chiesa. L’aspetto finale delle loro opere è di grande eleganza, oltre che di funzionalità, secondo criteri sorprendentemente moderni.  

 

Nella vicina Fornarelli sorge il coinvolgente Museo della Miniera di Guja, prima miniera aurifera delle Alpi aperta ai visitatori, che in un percorso di 1 ,5 km fa vivere tecniche e pericoli di un mestiere faticoso. Delle altre frazioni, ricordiamo in particolare il piccolo cimitero di minatori di Stabioli e il suggestivo Lago delle Fate di Quarazza. 


INFORMAZIONILuogo dell'evento: Macugnaga

Organizzatore: Comune di Macugnaga

Sito internet: www.macugnaga-monterosa.it

Tel 0324 65119

Email iat@comune.macugnaga.vb.it